Post in Attualità, Calabria - Sicilia, Cultura

La Capoeira è un’arte marziale brasiliana creata nel sedicesimo secolo dagli schiavi africani deportati per essere impiegati come forza lavoro nelle piantagioni brasiliane. Dichiarata nel 2014 dall’UNESCO patrimonio immateriale dell’umanità, si presenta come affascinante fusione di lotta, movimenti acrobatici e musica. Nata come allenamento di combattimento per ribellarsi agli schiavisti, fu infatti dichiarata illegale dalle autorità brasiliane, portando così gli schiavi all’impiego di un sottofondo musicale in modo che la lotta (anche detta jogo) potesse essere scambiata per uno stile di danza. Per questo motivo, ogni capoeirista deve imparare a suonare berimbau, atabaque, pandeiro e agogô, gli strumenti tradizionali impiegati durante il jogo. Gli elementi tipici di un’arte marziale sono così arricchiti da un marcato aspetto ritmico-musicale, com’è dimostrato dal fatto che nelle esibizioni pubbliche di capoeira – comprese quelle in programma nel nostro evento – si può assistere tanto al jogo, il combattimento vero e proprio, quanto a spettacoli di samba de rua. Quest’ultima, generalmente eseguita a conclusione delle esibizioni di jogo, è una varietà di samba in cui le movenze tipiche di questa danza sono accostate alle dinamiche della lotta capoeiristica.

Ogni anno, l’ASD Accademia CMR (Capoeira Muzenza Reggio Calabria) – appartenente al Gruppo Muzenza, uno dei più importanti nel panorama capoeiristico mondiale – organizza un evento per il batizado e la troca de corda dei propri allievi, la cerimonia con cui i principianti entrano ufficialmente a far parte del gruppo e ai veterani viene consegnata la corda simbolo del grado di esperienza raggiunto. Nel corso della cerimonia, tutti i partecipanti sono chiamati a prendere parte al jogo in roda: il momento più importante di questa disciplina, che vede gli atleti affrontarsi in un’esibizione che unisce lotta e danza e il cui stile deve adattarsi al ritmo della musica e dei canti tradizionali capoeiristici, rigorosamente eseguiti dal vivo in portoghese brasiliano. All’evento saranno presenti atleti professionisti di spicco nel panorama mondiale della capoeira e allievi invitati da Portogallo, Brasile, Spagna e cinque diverse città italiane (Napoli, Chieti, Varese, Roma, Cosenza).

Oltre alla suggestiva cerimonia del batizado, che si svolgerà Sabato 6 Aprile alle 16:00 al Centro Sportivo Polivalente ASI (c/o Palestra Boccioni), il 2° Capoeira nel Mediterraneo prevede un programma di due giorni di lezioni e serate musicali. Tutti gli appuntamenti sono aperti al pubblico, ma si consiglia in particolare la presenza alla cerimonia del pomeriggio del 6 Aprile, alle cene del gruppo che si concluderanno con esibizioni musicali legate alla cultura afro-brasiliana della capoeira, e alla serata di jogo e musica che si svolgerà all’aperto al Malavenda Cafè, nei pressi di Villa Zerbi, alle 22:30 di Sabato 6 Aprile. Riteniamo sia un’occasione per far conoscere al pubblico una disciplina i cui aspetti più propriamente sportivi sono arricchiti da un profilo storico-culturale di estremo interesse, che presenta elementi folclorici legati tanto al Brasile quanto all’Africa (Angola in special modo), rispettivamente la terra in cui fiorì la capoeira e quella da cui provenivano gli schiavi che la crearono. In questo modo, la disciplina acquisisce una valenza ideologica di grande interesse in una regione come la nostra, in cui temi come la multiculturalità e la lotta al razzismo sono sempre più all’ordine del giorno.

Di seguito il programma completo dell’evento:

Venerdì 5 aprile

CENTRO SPORTIVO POLIVALENTE ASI c/o PALESTRA BOCCIONI Viale Messina incrocio con Traversa IX Via Sbarre Inferiori – Reggio Calabria

-ore 18:00/18:30 Lezione per bambini con Mestre Sargento (Lisbona – Portogallo). Lezione di acrobazie per adulti con il Professor Magrela (Segovia – Spagna). Lezione di musica con il Professor Mala (Napoli – Italia).

-ore 18:30/19:00 Lezione per adulti con Mestre Sargento (Lisbona – Portogallo). Lezione di musica per bambini con il Professor Mala (Napoli – Italia).

-ore 19:00/19:30 Combattimento finale (roda) con tutti i professionisti e gli allievi.

PUB BAD BULL Via Nazionale, 343-347 – Pellaro

-ore 21:00 Cena del gruppo con esecuzioni musicali.
Sabato 6 Aprile

CENTRO SPORTIVO POLIVALENTE ASI c/o PALESTRA BOCCIONI Viale Messina incrocio con Traversa IX Via Sbarre Inferiori – Reggio Calabria

– ore 16:00/18:15 2º Capoeira Nel Mediterraneo Cerimonia di batizado e troca di corda, maculele e samba. ———————————————————————————————————————–

PIZZERIA RODRI’S PIZZA Via Ipponio, 92 – Reggio Calabria

-ore 20:30 Cena del gruppo. ———————————————————————————————————————–

MALAVENDA CAFÈ Via Zecca, 1 – Reggio Calabria

-ore 22:30 Serata afro-brasiliana con esibizione musicale e di jogo acrobatico.

Domenica 7 Aprile

PIZZERIA L’OMBELICO DEL MONDO Via Longitudinale, 51 – Pellaro

-ore 20:00 Cena e festa del gruppo bambini con esecuzioni musicali.

Per informazioni sull’evento contattare: Fabrizio Schepisi: +39 333 2520014 fabrizio.schep@gmail.com