Fiamme raggiungono Los Angeles, evacuati in 150 mila Cinque roghi nel sud della California. Il vento soffia ad una velocità di oltre 40 km/h e rende complicate le operazioni

 Fiamme raggiungono Los Angeles, evacuati in 150 mila Cinque roghi nel sud della California. Il vento soffia ad una velocità di oltre 40 km/h e rende complicate le operazioni

07 DICEMBRE 2017     09:21

Posted by Domenico Salvatore-

Il sud della California nella morso del fuoco, con le fiamme che hanno raggiunto Los Angeles.
Lo scrive Cnn riferendo anche che il sindaco Eric Garcetti ha ordinato l'evacuazione di circa 150 mila residenti.
In poche ore il numero dei roghi che stanno interessato il Golden State e' salito a cinque. Le fiamme sono alimentate dai venti forti. Finora sono andati in fumo oltre 26 mila ettari di terreno.

Le fiamme che stanno divorando parte di Los Angeles hanno raggiunto anche la ricca zona di Bel-Air, spingendo all'evacuazione in un'area dove si trovano le ville piu' esclusive di molte star del mondo dello spettacolo. Secondo il Los Angeles Times e' a rischio anche il centro Getty, dove si trova uno dei due musei Getty della citta'. Gli incendi hanno portato anche alla chiusura degli istituti scolastici nella valle di San Bernardino e dell'Interstate 405, una delle principali arterie intorno a Los Angeles.

Secondo il dipartimento di polizia di Los Angeles, il rogo che ha portato alla chiusura dell'Interstate 405 ha causato un ingorgo di traffico in una citta' di per se' alle prese giornalmente con problemi di circolazione stradale. Le fiamme si sono sviluppate all'alba di mercoledì mattina e si muovono in altura. Al momento sono impegnati 125 vigili del fuoco nella zona del centro Getty e si e' ricorso anche all'uso di elicotteri. Il vento soffia ad una velocità di oltre 40 km/h e rende complicate le operazioni di contenimento dei roghi. Alcune immagini dei principali network televisivi mostrano diverse abitazioni gia' distrutte dalle fiamme. Le autorità stanno lanciando i loro appelli alla popolazione invitandola ad evacuare il prima possibile anche attraverso i social media. Fonte Ansa

Cerca nel sito