REGGIO CALABRIA: AZIONI DEI CARABINIERI

22.04.2016 11:23

21 aprile 2016, in Reggio Calabria, i Carabinieri hanno tratto in arresto SORBO Antonino, di anni 58 da Reggio Calabria, già noto alle FF.OO., per i reati di calunnia e truffa, in esecuzione all’ordine di espiazione di pene concorrenti emesso dalla locale Procura della Repubblica. Prefato dovrà scontare una pena complessiva residua di anni 2 e mesi 8, per i fatti commessi in questo centro tra il 2006 e il 2008.

 

 

21 aprile 2016, in Melito Porto Salvo (RC), i Carabinieri hanno deferito in stato di libertà B.M., di anni 28 da Roghudi, per il reato di ingresso e  soggiorno illegale nel  territorio dello Stato Italiano, poiché veniva sorpreso dai militari operanti privo di permesso di soggiorno ed in violazione al decreto di espulsione già emesso a suo carico nel maggio 2014 dalla prefettura di Udine.

 

 

21 aprile 2016, in Rosarno (RC), i Carabinieri hanno tratto in arresto AMATO Antonio, di anni 44 da Rosarno, già noto alle FF.OO., per il reato di furto aggravato, in esecuzione al provvedimento di determinazione delle pene concorrenti in regime domiciliare, emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Vibo Valentia. Prefato dovrà espiare la pena di mesi 02 e giorni 18 di reclusione

 

 

21 aprile 2016, in Santo Stefano in Aspromonte (RC), i Carabinieri hanno tratto in arresto R.P.C., di anni 76 da Santo Stefano in Aspromonte, per il reato di detenzione illegale di armi comuni da sparo, poiché, ad esito perquisizione domiciliare, i militari operanti hanno rinvenuto nr. 2 fucili cal.16., mai denunciati.

 

NOTE STAMPA DEL COM. PROV. DEI CARABINIERI

Cerca nel sito