Melito PS - Religiosità e fede per i festeggiamenti della Madonna di Porto Salvo

03.05.2016 16:04

Di Francesca Martino

.


                 Religiosità e fede per i festeggiamenti  in onore della Madonna di Porto Salvo, svolti dal 25 aprile al 1 maggio 2016. Molti sono stati i momenti solenni, tra i quali ricordiamo la riconsegna del quadro della Sacra Effige, da parte del popolo di Pentedattilo ai fedeli melitesi. All'alba, la strada che porta a Pentedattilo si è riempita di pellegrini, per raggiungere il quadro della Madonna, nella Chiesa dei SS Apostoli di Pietro e Paolo. Tra i forti applausi dei fedeli è iniziato alle ore 8:30 circa, il viaggio di ritorno verso il Santuario di Melito Porto Salvo. La processione si è svolta per diversi chilometri e dopo alcune ore si è giunti in contrada Tabacco, alle ore 12.00, dove i devoti hanno atteso, festanti, la Venerata Effige. Il giorno seguente, l'1 maggio, significativa è stata la solenne messa, celebrata al Santuario e nel pomeriggio di domenica alle ore 15:00 è partita la processione della Madonna, che è stata accompagnata dalla musica della Banda "Religione e Patria "di Archi. Successivamente la Processione è stata sospesa a causa del maltempo. La Sacra Effigie di Maria SS di Porto Salvo si trova adesso nella Chiesa di San Giuseppe dove resterà fino a sabato 7 maggio. Alle ore 15.00 dello stesso giorno sarà svolta la Santa Messa e alle ore 16.00 riprenderà la Processione, per le vie della cittadina melitese, fino ad arrivare al Santuario.

Numerosi sono stati anche gli spettacoli musicali organizzati. Venerdì 29 aprile alle 22:00 il gruppo musicale Cumelca ha incantato il borgo di Pentedattilo; sabato 30 aprile in Piazza Porto Salvo a Melito è stato il turno de "I Nuovi Preferiti" e nella serata conclusiva, sempre in Piazza Porto Salvo alle ore 22:00 hanno suonato il gruppo dei Kardhia.

Francesca Martino


Cerca nel sito