LA BOVESE TORNA IN ALTO, MA ALL’ORIZZONTE SI STAGLIA LA MINACCIA BORGO GRECANICO

03.12.2015 20:46

La squadra di Andrea Cuppari agguanta la zona play-off

LA BOVESE TORNA IN ALTO, MA ALL’ORIZZONTE SI STAGLIA LA MINACCIA BORGO GRECANICO

 

Domenico Salvatore

Bova Marina-Trascinata dal bomber Petronio, all’ottavo centro stagionale, (due goals sono stati ‘azzerati’ dal 3-0 a tavolino) a favore della Bovese, per la partita con il Rhegium City, sospesa dall’arbitro al 43° della ripresa (2-0), la formazione di Andrea Cuppari, allenata da mister Angelo Paone, riprende a volare. L’ambiente si è improvvisamente risvegliato. C’è tanto entusiasmo ed euforia. Il programma, prevede il raggiungimento della prima categoria in tre-quattro anni, ma non è escluso che si possa anticipare. Le  prime della classe, Scillese e Ravagnese, stanno effettuando le prove tecniche di fuga. Ma la formazione jonica, non si accontenta del terzo posto, che comunque, le consentirebbe di disputare la fase finale se non la lotteria dei play-off per un posto in 1^ categoria. A quel posto, mirano anche il Futsal Melito e il Borgo Grecanico, prossima avversaria in calendario. L’attesissimo derby, è in calendario per domenica 6 dicembre 2015, ore 14,30 al Marosimone di Melito Porto Salvo. Ci sarà, la folla delle grandi occasioni. L’anno scorso, a titolo di cronaca, militavano entrambe nel campionato di terza categoria, vinto dalla Bovese ( Play-off della stagione 2014-15, semifinali: Carmelitana Archi-Audax Ravagnese  0 – 1 dts; Rhegium City - Borgo Grecanico 2 – 1; finale; Rhegium City-Audax Ravagnese 2-1). Tutte ‘ripescate’ in 2^ categoria. Tranne la Carmelitana Archi, che proviene da una fusione con il Catona. La classifica attuale vede: Scillese 19, Ravagnese Calcio 17, Bovese 13, Futsal Melito 12, Borgo Grecanico 10, Fortitudo Reggio e Condofuri 7, Rhegium City e LudoVecchia Miniera 6, Campese 5, Motta 1. Ottava giornata del girone di andata: Ravagnese Calcio-Futsal Melito/Rhegium City-Archi Calcio/Scillese 2012-Ludos Vecchia Miniera/Fortitudo Reggio-Campese/Borgo Grecanico-Bovese/Condofuri 2009- Motta San Giovanni. Si tratta, di un derby dunque. La formazione della presidentessa Luisa Nipote, allenata da mister Antonio Cormaci, viene da una bella vittoria esterna (5-2 a Motta) è in salute ed attende a piè fermo. Le sue aspirazioni sono legate e collegate alla salvezza ‘tranquilla’; possibilmente senza la trappola dei play-out. Tutto il resto, ben venga. Compreso, un ipotetico quinto posto. Domenico Salvatore

Cerca nel sito

Array