GLI SCOPI DELLE UNIVERSITA' PER LA TERZA ETA'

20.02.2014 21:33

 

 "Favoriscono la più ampia partecipazione alla vita  sociale e la crescita culturale attraverso la realizzazione di attività culturali e sociali, promuovendo corsi su tematiche diverse e di creatività artistica nella prospettiva dell' apprendimento permanente. L'apprendimento permanente è definito dal Consiglio dell'Unione Europea (15/11/2006)  "ogni istruzione generale, istruzione e formazione professionali, istruzione non formale e apprendimento informale intrapresi nelle  varie fasi della vita, che diano luogo a un miglioramento delle conoscenze, delle capacità e delle competenze in una prospettiva personale, civica e/o sociale occupazionale". Le Unversità della Terza età sono nate alla metà degli anni Settanta con l'obiettivo di educare, formare, informare, fare pre- venzione, promuovere la ricerca ed aprirsi al sociale. L'offerta formativa, inizialmente, era dedicata a quanti, cessata l'attività lavorativa rischiavano l'emarginazione.

Oggi possiamo affermare che si tratta di un'offerta formativa per adulti, molto intensa e interessante, che aderisce alla realtà sociale del territorio in cui opera. Ci sono molteplici corsi  su argomenti specifici e si cerca sempre di coinvolgere le persone in attività pratiche. Per chi ha tempo libero e vuole restare in gioco, partendo dallo  studio e dalla conoscenza, le Università per la Terza Età sono una ricca opportunità. Quella di Bova Marina è aperta anche ai giovani per un efficace ponte generazionale. Giovani, adulti, anziani per una presenza vivificatrice e qualificante".

 

 

Cerca nel sito

Array