GABRIELE CHILA' ATLETA CALABRESE CAMPIONE ITALIANO DI SALTO IN LUNGO

10.02.2016 18:30
L'atleta in cifre
  • Lungo: 7.52 - Ancona
  • 100m: 11.1 - Reggio Calabria
  • Triplo: 12.70 - Reggio Calabria
  • 200m: 23.6 - Reggio Calabria
 

Gabriele Chilà è il nuovo Campione Italiano di salto in lungo Junior (under 20) lasciando dopo due salti la bocca asciutta alla concorrenza: 7,43 poi 7,52 m. Siamo di 3 cm sotto il minimo per i campionati mondiali di categoria. L'atleta ha ormai mire europee.

Milita con la Studentesca Cariri (Cassa di Risparmio Rieti). Suo padre è direwttore dell'Ufficio Postale di Salice Calabro

Già nel giugno scorso era stato medaglia d'argento nella sua specialità.

Ha voluto rendergli omaggio il questore dell'Ufficio di presidenza del Consiglio Regionale Giuseppe Neri che ha rilasciato una dichiarazione (fonte Uff. Stampa Cons. Reg.):

“Sincera ammirazione mista ad orgoglio”, così si esprime il Segretario -questore dell’Ufficio di Presidenza del Consiglio regionale, Giuseppe Neri – commentando i successi sportivi conseguiti dall’atleta calabrese, Gabriele Chilà, che ha appena conquistato il titolo di campione italiano nella specialità del salto in lungo per la categoria juniores e promesse indoor al recente meeting svoltosi ad Ancona il 6 e 7 febbraio scorsi.

Gabriele Chilà, che si allena con la società di Atletica ‘Cassa di Risparmio’ di Rieti, è originario di Reggio Calabria.

“E’ ormai più di una grande promessa – sottolinea ancora Giuseppe Neri – e l’avere raggiunto un così importante risultato lo pone tra le migliori eccellenze dello sport calabrese. Gabriele è unanimemente conosciuto come un ragazzo determinato e serio, e questo pone in evidenza una personalità che auguriamo possa condurlo nel prossimo futuro a tagliare traguardi ben più importanti e significativi. Le condizioni, stando ai risultati – conclude Giuseppe Neri  - ci sono tutte, e adesso toccherà a lui proseguire con la stessa determinazione per migliorarsi continuamente e ricercare nuove affermazioni. Noi continueremo ad assicurargli il nostro ammirato entusiasmo e ci impegneremo affinchè questa sua esperienza di successo possa essere seguita e ripetuta da tantissimi altri ragazzi e ragazze calabresi che oggi si impegnano nella pratica sportiva agonistica”.

                                                                                                 

Cerca nel sito