Calcio, seconda categoria girone G/Calabria, La Bovese sbanca il campo del Rhegium City e rimane sulla scia delle 'grandi'

23.02.2016 19:12

 

Il team dream di Andrea Cuppari sbanca Villa San Giovanni, battuto il Rhegium City. Aronne e Petronio mettono la firma sulla vittoria

LA BOVESE COMPIE L’IMPRESA E ‘TIENE’ IL PASSO DELLE GRANDI

Domenico Salvatore

VILLA SAN GIOVANNI- Espugnato il “Santoro”, ma quanta paura! Una gara molto ‘fisica’ ed agonistica, ma sul tappetino verde artificiale della “Perla dello Stretto”, si son visti anche spunti di classe e di tecnica. Non solo le sgroppate di Petronio e Glomnicu. La migliore difesa del campionato, ha retto bene, l’urto dei padroni di casa che volevano incassare l’intera posta in palio, per avvicinarsi alla zona play-off. Scillese, Ravagnese, Bovese, Archi e Fortitudo, sono imprendibili oramai. Questa dovrebbe essere la griglia dei play-off. A ridosso della zona d’oro arrancano appunto il Rhegium City ed il Melito, che riesce a battere in casa l’indomabile Ludos Vecchia Miniera (2-1).

I risultati della 5^ di ritorno:Fortitudo-Borgo Grecanico 6-0, Scillese-Motta 6-0, Rhegium City-Bovese 1-2, Ravagnese-Campese 4-0, Futsal Melito-Ludos Vecchia Miniera 2-1, Condofuri-Archi 1-3. Per questa classifica: 41 Scillese, 39 Ravagnese, 37 Bovese, 30 Archi, 28 Fortitudo, 21 Melito, 21 Rhegium City, 16 Condofuri, 14 Ludos Vecchia Miniera, 12 Campese,  10 Borgo Grecanico, Motta 6

Ventisei goal, in questa 16^ giornata giornata. Pulcinella, Arlecchino, il dottor Balanzone, Meneghino, Gianduja, Pantalone, Colombina, Brighella, Stenterello, Mastro Gilormo e soci, si sono divertiti sopra i carri allegorici e fra mascherine, coriandoli, strisce filanti, puzzolette, trombette. Mister Angelo Paone, aveva preparato la gara esterna, più sul piano atletico che su quello tattico. I padroni di casa hanno disputato una gara fantastica, sfiorando la vittoria ed almeno il pareggio. I ragazzi del presidente Antonino Romeo, hanno sbagliato pure un calcio di rigore e creato tanto. Proprio per questo la vittoria della Bovese, assume le vesti di un trionfo, Difesa e centrocampo hanno funzionato bene, ma l’attacco è stato super. Un successo importante, in vista della partitissima dell’anno, in programma domenica al “Veterani dello sport’, allorquando, sarà di scena la capolista Scillese.  Il quadro completo è: Archi-Melito, Ludos Vecchia Miniera-Ravagnese, Campese-Rhegium City, Bovese-Scillese, Motta-Fortitudo, Borgo Grecanico-Condofuri. Tra i cannonieri, comanda sempre il “Cobra’ Rappocciolo (Ravagnese), inseguito dall’irriducibile Petronio (Bovese), da Mathiot (Scillese), Staicu e Giodano (Fortitudo). Le griglie dei play-out e play-off sembrano fatte. Resta da vedere la composizione e soprattutto ‘chi’ retrocederà direttamente e ‘chi’, vincerà il Campionato. Domenico Salvatore

 

Cerca nel sito

Array