Brancaleone - Storie di cibi e di paesi

23.04.2016 20:30

 

Brancaleone (RC)-La "Perla" della Costa dei Gelsomini

 

Il presidente della Pro Loco Carmine Verduci e la dirigente scolastica, Antonella Borrello, hanno illustrato le bellezze dell'Area Grecanica

di Francesca Martino 

Brancaleone, svolto incontro letterario su storie di cibi e di paesi

“I libri raccontano storie di cibi e di paesi” è stato l’evento organizzato dalla casa editrice Citta’ del Sole unitamente alla Pro Loco di Brancaleone. L’iniziativa si è tenuta nella serata di ieri presso la Casa del Confino di Cesare Pavese a Brancaleone.

L’incontro è stato introdotto dalla moderatrice Francesca Martino e sono interventi Nunzio Nastasi, vice presidente Slow Food condotta Area Grecanica – Reggio Calabria e Responsabile della 'Comunità dei grani in Aspromonte', che ha parlato sul progetto: “Comunità dei Grani Antici” rimarcando la necessità di un tempestivo recupero e valorizzazione dei grani originari.

“Il pane, è un cibo quotidiano e la condotta Slow Food Reggio Calabria – Area Grecanica si pone l’obiettivo di stimolare un maggiore utilizzo dei pani, realizzati con farine, derivate dai grani antichi – ha dichiarato Nunzio Nastasi, Vice Presidente Condotta Slow Food Area Grecanica – Reggio Calabria -  per ottenere un doppio vantaggio, sia il recupero di antiche cultivar, che la correlazione di questo alimento con la salute, in quanto è risaputo che i grani antichi hanno certamente un minore impatto sul problema dell’intolleranza, rispetto alle farine raffinate.

Alla comunità dei grani fanno parte, oltre ai produttori, anche panificatori e tutti coloro che a vario titolo si occupano della filiera del grano.

Tuttavia, il confronto fra i diversi attori della filiera del pane, permette di fare il punto su questo importante settore e di dare la possibilità di parlare della molitura, in alcuni casi ancora effettuata con mulini a pietra, per poi parlare dei lieviti, naturali o con pasta madre, dei tempi di lievitazione, delle tecniche, dei modi e degli strumenti di cottura più o meno tradizionali”.

Intenso è stato il reading letterario di letture gastronomiche tratte dai libri “Città del Sole” eseguite  da Antonella Cuzzocrea; Anna Foti e Maria Zema che hanno sottolineando un legame forte del cibo strettamente connesso alla cultura, condivisione e partecipazione unito all’aspetto sociale del territorio.

Nel corso dell’iniziativa sono state riprodotte delle immagini e un video che hanno raccontato le bellezze dell’Area Grecanica a cura del Presidente della Pro Loco, Carmine Verduci e della dirigente scolastica dell’Istituto Comprensivo Brancaleone/Africo, Antonella Borrello che ha presentato il documentario: “a scuola di …territorio”.

Sono state presenti in esposizione i prodotti delle aziende agricole del territorio, quali farina e bergamotto, mettendo in evidenza le pregevolezze del territorio.

A conclusione dell’incontro letterario è seguito un momento conviviale a base di dolci al bergamotto e lestopitta, che è stato accompagnato dalla musica travolgente e ipnotica della chitarra battente del talento Alessandro Santacaterina. Si ringrazia il Dr. Tonino Tringali per la squisita ospitalità e gentilezza.

Cerca nel sito

Array