BOVA MARINA. MUSICA E SOLIDARIETA' CON GLI ALMAGREKA E L'UNICEF.

03.04.2016 16:58

      Di Francesca Martino

      A Bova Marina, luogo grecanico per eccellenza, si è tenuto nella serata di ieri 2 aprile un evento che ha unito musica e solidarietà, insieme al gruppo musicale degli Almagreka. Lo spettacolo è stato organizzato dal Comitato Unicef - Città di Melito Porto Salvo in collaborazione con l'Associazione Culturale CGS Elpida per  il sostegno solidale alla nuova campagna di sensibilizzazione e raccolta fondi, interamente devoluta alla lotta alla mortalità infantile dell'Unicef "Vogliamo Zero".

Una musica coinvolgente suonata con strumenti della tradizione popolare come la lira calabrese - e quanto mai attuale, anzi amatissima anche dai più giovani. Dal palco del CineTeatro "Don Bosco", in un turbinio di luci gli Almagreka hanno entusiasmato il pubblico con uno spettacolo dinamico, coinvolgendo i presenti a riunirsi in un grande cerchio per poter ballare le canzoni edite ed inedite del gruppo etnico.

I componenti Carmelo Casile: Voce, Chitarra acustica, Chitarra battente, Mandolino e Bouzouki; Andrea Principato alla chitarra; Antonello Danaro al Basso; Renato Nicolò: Voce solista, Cori e Testi; Filippo Stilo agli strumenti tradizionali calabresi e Vincenzo Casile alle Percussioni si sono esibiti con passione ed entusiasmo trasmettendo fin da subito emozioni e sensazioni uniche, che rivelano la bellezza e l'immediatezza di un linguaggio musicale che gli Almagreka danno espressione con suoni antichi, che rivelano affinità con la musica etnica europea contemporanea.  "Ringrazio tutti voi per questa splendida serata - ha dichiarato Carmelo Casile - ricca  di buona musica e divertimento".

La serata è stata presentata da Silvio Cacciatore che ha invitato sul palco Isabella Palamara, Referente del Comitato Unicef - Città di Melito Porto Salvo, la quale ha ringraziato l'oratorio salesiano di Bova Marina, per aver partecipato al Progetto pigotta contribuendo così a salvare la vita di migliaia di bambini nei paesi in via di sviluppo. Nel corso dell'evento sono stati dati degli attestati di adesione al progetto Unicef al Direttore dell'Oratorio, Don Natale e all'Associazione Culturale CGS Elpida, nella persona di Bruna Vadalà per l'impegno e amicizia dimostrata al Comitato per le attività svolte nel paese bovese a sostegno della campagna "Vogliamo Zero" abbattiamo la mortalità infantile.

Francesca Martino

Cerca nel sito

Array