Bova Marina - LA BOVESE DI ANDREA CUPPARI E MISTER ANGELO PAONE, CENTRA IL SECONDO OBIETTIVO CONSECUTIVO E VOLA IN PRIMA CATEGORIA

04.05.2016 23:08

di Enza Cavallaro

E Giasone Petronio, tornò da Scilla con il vello d'oro

Bova Marina Con le due reti di Petronio e una di Modafferi la Bovese passa in prima categoria.

E’ stato un pomeriggio, quello del primo maggio dei messaggini e delle telefonate che trasmettevano minuto per minuto la situazione in campo della Bovese che si giocava il titolo contro la scillese.

Domenica di festa a Bova Marina, quindi, non solo le celebrazioni del 1° maggio. La squadra vincitrice lo scorso anno del campionato di Terza Categoria e protagonista quest’anno di una bella stagione, conclusa al terzo posto alle spalle delle contrastanti Ravagnese e Scillese, ha vinto la finale playoff, compiendo il doppio salto e arrivando in Prima Categoria.

Il risultato di 0-3 rientra nelle abitudini della squadra neo promossa, abituata a vincere con buono scarto sulle squadre avversarie e vista da tutti come una compagine unita ed affiatata.

Quando si assiste una partita della Bovese si respira professionismo; quando i lanci che non si fanno solo per mettere al sicuro la palla, lontano dalla propriaarea, ma pensati e verso un compagno per rilanciare l'offensiva senza protagonismo.

Il mister Paone ha saputo costruire una squadra in due anni capace di trasmettere la volontà vincente lavorando sodo, con allenamenti sistematici e puntuali e trasmettendo la correttezza per arrivare alla vittoria.

Un lavoro fatto bene quello del mister che è riuscito a plasmare un gruppo di giovani bovesi , che per poter giocare si erano iscritti nelle polisportive dei paesi limitrofi, formando una squadra e portandola ad ottimi risultati.

A segnare, subito dopo meno di due minuti dallì’avvio, Petronio, capocannoniere da 32 goal, che replica successivamente, seguito   da Modafferi, appena entrato nel secondo tempo. Un bel sodalizio, ben seguito sia dallo staff tecnico, in primis Angelo Paone, che dai dirigenti, presidente Andrea Cuppari.

La Bovese in festa dopo la vittoria, in un locale di piazza Municipio, dopo un carosello strombazzante per le vie del paese.

La conclusione sul finire del comizio per il 1° maggio. Il Sindaco, considerata l’incertezza del tempo,  ha dato appuntamento a data da definire per lo spettacolo previsto che, a questo punto, sarà dedicato al festeggiamenti per la promozione.

 

 

Cerca nel sito